La cura del sorriso

Home / Cura dentale / La cura del sorriso
La cura del sorriso

La cura del sorriso

Avere un sorriso smagliante e curato è la principale e più evidente espressione personale di benessere fisico, nonché il primo biglietto da visita che si offre a chi vi trovate davanti: va da sè quindi che prendersi quotidianamente cura dei denti diventa fondamentale tanto fisicamente quanto psicologicamente.

Ma quanto è importante davvero avere un sorriso sano e curato?

Sorridere fa bene alla salute: lo dicono gli esperti, che assicurano che un sorriso bello e curato riduce i livelli di stress scaricando le tensioni di una intera giornata. Anche nella medicina il sorriso è fondamentale: basti infatti pensare ai benefici della Terapia del Sorriso, o Clown Therapy, che l’ospedale pediatrico Meyer di Firenze adotta con i suoi piccoli pazienti.
Per l’autostima personale poi, avere un sorriso sano, curato e smagliante è indubbiamente un fattore principale e determinante: se ci pensate bene, vi verrà quasi automatico associare una bocca e una dentatura curate a una persona armoniosa, ottimista e positiva che fa del suo bel sorriso la sua arma migliore; una persona sicura di sè stessa, che presta particolare attenzione all’igiene personale ed estremamente positiva.

Al contrario, una bocca non curata, sporca e con evidenti difetti dentali comunica immediatamente al primo impatto una sensazione sgradevole e di disagio, un senso di poca igiene, poca attenzione per la propria salute e una prima impressione piuttosto negativa della persona.

cura del sorriso lecce

Regole e consigli per un sorriso sano e perfetto

Ci sono delle accortezze e piccole abitudini quotidiane che, se ben eseguite, vi aiuteranno a mantenere il vostro sorriso sempre bello e curato:

  • una corretta igiene orale: la prima regola, quella principale, è di spazzolare adeguatamente i denti al termine di ogni pasto, aiutandosi ulteriormente all’occorrenza con filo interdentale e colluttorio, per una pulizia ottimale;
  • attenzione alle abitudini alimentari quotidiane: ci sono particolari alimenti e bevande, come caffè,vino rosso e liquirizia, che tendono a macchiare i denti, facendogli perdere bianco e brillantezza; per la cura del proprio sorriso sarebbe quindi opportuno almeno limitare, se non eliminare, il consumo di tali alimenti e bevande;
  • controlli dentistici periodici: a cominciare dai 3-4 anni di un bambino bisognerebbe già iniziare ad affrontare dei controlli dentistici periodici almeno annuali; è buona abitudine controllare spesso la bocca guardandovi allo specchio e consultare il dentista in caso di fastidio localizzato o dolori atipici;
  • evitare il fumo: tra le principali cause delle macchie ai denti troviamo il fumo, che andrebbe decisamente evitato anche per gli altri numerosi problemi che può causare al fisico, non solo alla dentatura.

Tornare a sorridere si può?

La risposta è assolutamente si. Se avete una bocca e una dentatura danneggiate, non preoccupatevi: tornare a sorridere nuovamente è infatti possibile. Tutti i problemi dentali di cui abbiamo trattato sopra sono infatti più o meno facilmente risolvibili prima di tutto con la rieducazione a una corretta e scrupolosa igiene orale quotidiana, insieme a controlli periodici ravvicinati e interventi odontoiatrici specifici.

Leave a Reply

Your email address will not be published.