Dal dentista senza paura: la sedazione cosciente

Dal dentista senza paura: la sedazione cosciente

La sedazione cosciente è una tecnica anestetica capace di indurre uno stato di rilassamento e calma nel paziente. Viene spesso somministrata a coloro che vivono gli incontri dal dentista con estrema ansia e preoccupazione.
La caratteristica di questo tipo di anestesia sta nel fatto che essa addormenterà la zona interessata dall’intervento, impedendo la percezione del dolore, ma lascerà il paziente cosciente. Tale tipo di anestesia produce anche una forma di amnesia, consentendo al paziente di dimenticare l’intero intervento così da non serbare alcun ricordo spiacevole.
La sedazione cosciente non inibisce però in alcun modo la risposta agli stimoli fisici né tanto meno impedisce la respirazione autonoma. Ovviamente prima di sottoporvisi è importante essere coscienti di eventuali rischi e comprendere in quali casi essa sia indicata.

Sedazione cosciente: chi può farla?

Una volta appurato in cosa consista la tecnica di sedazione cosciente è bene comprendere quali siano i soggetti sui quali è possibile applicarla.

Essa può essere generalmente condotta su individui ansiosi, cardiopatici, ipertesi o epilettici. Risponde bene anche sui bambini. La sedazione cosciente infatti consente di ridurre l’ansia e lo stress causati dalla paura irrazionale del dentista. Molti individui, infatti, sviluppano una vera e propria incapacità di gestire le proprie paure difronte ad un intervento dentistico. Per questo motivo, la sedazione cosciente potrebbe rappresentare un ottimo modo per far fronte ad un simile disagio. Spesso infatti può capitare che la paura irrazionale della poltrona odontoiatrica sia forte a tal punto da rendere anche più difficile al medico compiere il proprio lavoro in tranquillità. Grazie alla sedazione cosciente è possibile placare l’ansia di questi pazienti e procedere con un ordinario intervento chirurgico senza intimorire i pazienti.

Come funziona?

Questa tecnica di sedazione viene indotta endovena grazie a una cannula mediante la quale vengono somministrate le sostanze sedative. In alcuni casi è anche possibile associare all’assunzione di tali farmaci la somministrazione di protossido d’azoto tramite inalazione. In ogni caso si assicurano i pazienti che tale tecnica di sedazione verrà implementata da anestesisti professionisti, in grado di controllare in maniera costante la somministrazione dei farmaci.

Ovviamente, prima di sottoporre i pazienti a tale tipo di sedazione, è necessario condurre degli adeguati esami e soprattutto essere a conoscenza della storia clinica degli stessi. Ci sono alcuni casi in cui è sconsigliabile procedere con la sedazione cosciente poichè si potrebbero evidenziare degli effetti spiacevoli. Questo è il caso di pazienti affetti da gravi malattie o di donne in stato interessante. È stato infatti stato provato che questo tipo di anestesia potrebbe indurre un parto anticipato. Solo dopo aver condotto gli opportuni controlli si potrà procedere con la somministrazione del farmaco sedante.

Lo Studio Dentistico Cantoro a Lecce, pratica la sedazione cosciente. Per prenotare un appuntamento è possibile chiamare al numero 328 189 1320 oppure compilare il form di contatto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.